DARIO BINETTI

Dario Binetti, nato a Brindisi nel 1964, inizia a coltivare il suo interesse per la fotografia durante i primi anni del Liceo, sviluppando la conoscenza delle tecniche di camera oscura, parallelamente alla passione per il Bianco e Nero. Nel 1986, dopo aver conseguito la laurea in Scienze dell’Informazione, all’Università degli Studi di Bari, approfondisce ulteriormente le tecniche di sviluppo e stampa in camera oscura, unitamente alla ricerca fotografica sul Bianco e Nero, che da quel momento in poi non abbandonerà più, facendolo diventare il proprio stilema fotografico, che ancora oggi lo contraddistingue coi propri lavori.

Nel 1992, viene allestita a Bari la sua prima mostra fotografica, presso la Galleria Antonelli, intitolata “Vivere fra i Sassi“. Quel lavoro di Binetti è considerato l’ultima documentazione del territorio dei Sassi di Matera, prima dello sviluppo turistico, che avverrà negli anni successivi.

Nel corso degli anni ‘90, partecipa a numerosi seminari e workshop dedicati alla fotografia, tenuti da nomi di primo piano della cultura fotografica internazionale, quali Gianni Berengo Gardin, Letizia Battaglia, Ferdinando Scianna, Franco Fontana, Renè Burri, Wim Wenders, Paola Bergna, Mario Cresci ed altri.

Contemporaneamente, negli anni ‘90, collabora con la Fondazione Italiana per la Fotografia e con il Giornale dell’Arte, culminando con la partecipazione come relatore ad un convegno sulla fotografia, tenutosi presso la Fondazione Agnelli, a Torino.

Alla fine anni ‘90, Dario Binetti inizia ad insegnare fotografia e camera oscura (tradizionale e digitale) presso Enti pubblici e privati, su tutto il territorio italiano.

Nel 1997, viene allestita la mostra “Racconti di Moda”, presso la Libreria Dante, nel centro di Palermo.

Dal 2005, Binetti inizia a costruire l’ambizioso e complesso progetto dal titolo “Io E’ L’altro”, che si sviluppa in quattro collezioni, intitolate “Ricerca dell’IO”, “Incontro con l’IO”, “L’incognita dell’altro” e “L’atro ed IO”.  Nel 2007, dopo un paio di anni dall’inizio di questo impegnativo progetto artistico, Binetti ha ricevuto un riconoscimento ufficiale, da parte della Presidenza della Repubblica Italiana, conferitogli a Casamassima, nella Provincia di Bari, presso la sede della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche.

Il lavoro fotografico racchiuso nel titolo “Io E’ L’altro” è stato presentato negli anni successivi in varie declinazioni ed esposto grazie all’allestimento di numerose mostre, tra cui a Bari, nel 2012, alla Galleria Antonelli; sempre a Bari alla Galleria Adriatica, nel 2013 e nel 2015, a Manfredonia, presso La Bottega Degli Apocrifi, in occasione della performance Teatro Nudo, della compagnia ResExtensa. In seguito, la mostra “Io E’ L’altro”, è stata allestita nel 2016 a Palazzo dei Capitani, la sede del Comune di Ascoli Piceno; nel 2019 presso la sede della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, a Casamassima (BA). All’interno del progetto di “teatrodanza”, intitolato The Sound Tour, della Compagnia ResExtensa, sono state allestite le mostre di Binetti a Bari, nel 2016, presso lo studio di architettura DeNapoliArchitetti; a Roma, sempre nel 2016, presso la Galleria Spazio Veneziano. Ad ottobre 2021, è stata allestita una mostra personale nella City di Londra, nella Galleria Bargehouse, situata all’interno della Oxo Tower. Il 2023 è iniziato con una mostra personale internazionale presso la Fondazione Giacomo Casanova, a Palazzo Zaguri, a Venezia, con catalogo edito dalla qudu libri.

Dario Binetti

Eventi futuri e passati

Seguici per rimanere aggiornato